venerdì 5 ottobre 2012

Panini ai wurstel

Ieri ho rifatto questi panini dopo anni che non li facevo.  Li fece mia figlia ad un corso di cucina per bambini, loro li presentarono come panino per merenda, io li ho rifatti diversi volte, più grandi più piccoli, a bocconcino per buffet, sono sempre venuti benissimo e hanno sempre riscosso un gran successo. Anche ieri, intanto che li avevo nel forno, sono arrivati degli amici di mia figlia e sono finiti in un attimo. Io che li volevo congelare per merenda:-), li tornerò a fare. Anche congelati rimangono squisiti.

Panini ai wurstel
 
dose per
10x12 invitati

1 Kg di farina
500 gr acqua tiepida
6o gr di lievito di birra
150 gr olio extravergine di oliva
70 gr zucchero
15 gr di sale
15 wurstel standard
1 uovo

In una grande ciotola metti la farina, il lievito sbriciolato, l'acqua, l'olio,lo zucchero e il sale. Con le mani impasta bene, dovrai ottenre un impasto liscio e morbido come il lobo del tuo orecchio (riporto testualmente le parole usate dalla dispensa del corso)
 

Copri la ciotola con un'altra e riponila nell'angolo più caldo della tua casa, poi aspetta per un'oretta e mezzo.
 
 Nel frattempo preparare i wurstel della grandezza desiderata . Accendere il forno a 200 gradi, ma prima togliere la placca e rivestirla di carta  da forno,dividere l'impasto in 30 palline uguali
 
 
prenderne una alla volta,appiattirla e metterci il mezzo wurstel
 
poi richiudere bene.
 
 

fare cosi con tutti i panini. Pennellarli con uovo sbattuto per lucidarli ( io non li lucido)
Aspettare altri 15 minuti.Mettere al forno per 15-20 minuti finche' dorati.
Se si congelano, lasciarli due o tre minuti in meno, poi ripassarli per un minuto o due una volta scongelati.

1 commento:

  1. Io compero la pasta di pane già pronta ^____^
    Mandi

    RispondiElimina